Da cosa nasce cosa

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” inaugura l’esposizione interattiva permanente “Da cosa nasce cosa. Il ciclo di vita dei prodotti”, realizzata in partnership con Amsa e Centro di Coordinamento RAEE, rinnovata nelle modalità di interazione e aggiornata nei contenuti, nei materiali e nelle forme rispetto al precedente allestimento.

L’obiettivo generale della rinnovata esposizione interattiva “Da cosa nasce cosa. Il ciclo di vita dei prodotti” è invitare il pubblico a esplorare e riflettere sui concetti di Ciclo di vita dei prodotti e Analisi del ciclo di vita. Il Museo intende stimolare nel visitatore la consapevolezza che, per fare una corretta analisi dei vantaggi e degli svantaggi legati alla realizzazione di un oggetto, è necessario studiare l’impatto economico, ecologico e sociale del prodotto durante tutte le fasi della sua vita. Solo in questo modo infatti diventa possibile compiere scelte civili e sociali legate al suo quotidiano.

Il concetto di ciclo di vita è raccontato anche attraverso installazioni artistiche appositamente realizzate. Nella fase di dismissione si trova l’opera “Relazioni tra componenti” di Andrea Sarzi Braga. A chiusura dell’esposizione uno spazio è dedicato all’installazione “Monumento all’uomo” dei Crash Toys, duo artistico composto da Dario Tironi e Koji Yoshida.
All’interno dello spazio espositivo è ricavata anche una piccola sala cinema con una ventina di posti a sedere e con una programmazione flessibile. Il visitatore o l’animatore con il gruppo possono selezionare il filmato preferito e prenderne visione.

Permanet installation,  2013,  Museo nazionale della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci, Milano